‭+39 347 7149844‬ staffdisentis@gmail.com

Perchè le persone hanno il bisogno di parlare male di alter persone?
Perchè dire sempre la verità sulle altre persone è così difficile?
Perchè siamo sempre più negativi che positivi?
Forse perchè pensare al negativo è più facile

Perchè ci piace sparlare degli altri?
Perchè non pensiamo mai a come si sentono gli altri se vengono giudicati?
Perchè invece che aiutare gli altri, divertirsi con loro dobbiamo molto spesso farli stare male?
Quest´anno a scuola un gruppo di miei amici mi ha preso di mira, sparlando di me su cose non vere. Io in quel periodo stavo malissimo, mi chiedevo cosa avevo fatto di male per meritarmi tutto questo!! all´inizio non riuscivo a trovare una risposta, poi però pensandoci sono arrivata ad una conclusione. A noi piace molto sparlare dei nostri compagni perchè poi ci sembra di sentirci “più forti”, di essere LEADER. Grazie a quest´esperienza sono riuscita a capire che dobbiamo almeno provare a non giudicare gli altri, ma a provare a conoscere persone. Io che ho vissuto questa esperienza ho capito molto bene che giudicando, non si conoscono i pregi, i difetti di una persona, ma si guarda esclusivamente il lato negativo, il bicchiere mezzo vuoto, per questo è importante fare bene il test di Socrate.

Settimana scorsa ho fatto parte dello staff. per tuta la settimana non ho scritto niente perchè sapevo che, aspettando, avrei potuto scrivere delle riflessioni migliori. Ora sono dalla parte dei ragazzi e ho tante domande da farmi. Settimana scorsa, mi ha colpito questa ragazzina di 8 anni. Eravamo in cerchio e parlando si è messa a piangere. Si era commossa, la lettura l´aveva colpita. La mia domanda è: “Come si può essere cosi sensibili?” Io non ci riuscirei. Ho passato anni ha rinforzare la persona che sono, quella che sono diventata, per cercare di essere forte, non solo per me, ma anche per gli altri. Quando sono triste mi dicono sempre: “Dai su che sei una roccia!”, ma si dimenticano che la roccia è friabile.

Perchè non pensiamo mai a cosa potrebbe far star male gli altri?
Perchè agiamo d´impulso sapendo che quello che faremo o diremo ferirà qualcuno?
Perchè,non sempre, ci comportiamo in modo corretto col prossimo?
Siamo talmente presi dall´idea che abbiamo su quella persona da non renderci conto che quello che facciamo o diciamo la ferirà. Dovremmo imparare a vedere con altri occhi e ad ascoltare con altre orecchie.

A me capita spesso di ascoltare o dire pettegolezzi, ma se devo essere sincera non penso come Socrate. Lui si che ha stoffa da vendere!! ma da ora in poi proverò anche io a ragionare come lui. Secondo me aiuta pensare prima di parlare. Se in questi miei 13 anni di vita avessi pensat prima di parlare, mi sarei risparmiata molte liti. Io ho un carattere forte, molto istintivo e quando mi arrabbio è difficile che non dica tutte le cose che mi passano per la testa. E pensare mi è molto di aiuto. Prometto che da ora in poi ci penserò 203 volte prima di parlare.

Share This