fbpx
‭+39 347 7149844‬ staffdisentis@gmail.com

Grazie. Parola che oggi è usata poco dai bambini. Non solo, naturalmente anche dagli adolescenti e adulti. Sembra una parola scontata e banale, sembra troppo semplice per rendere felice qualcuno. Invece, nella maggior parte dei casi, è la cosa che fa scaturire quella soddisfazione e felicità che si vorrebbe ottenere. Io in prima persona mi rendo conto di non apprezzare abbastanza la natura finchè non arrivo a Disentis. Trovo che sia la vacanza che meglio ti fa capire cos´è davvero importante; anche nella vita di tutti i giorni, anzi soprattutto nella vita di tutti i giorni e, come ha detto oggi Silvano, ringrazio i miei genitori per rendere esperienze come queste possibili. Li ringrazio con tutto il cuore e con ciò spero di renderli felici e fieri di loro.

Mi è piaciuto tanto fare il momento formativo al ghiacciaio. Alcune volte mi chiedo a cosa serva la musica, e solo ora mi sono data la risposta: è un momento per rilassarsi. La musica esprime delle emozioni che non si possono dire con la bocca. Mi è piaciuto molto sentire l´inno dell´anno scorso e ora che sono più grande lo capisco veramente.

Cos´è la musica?
Ci accorgiamo di chi si prende cura di noi?
Diciamo grazie per quello che ci circonda?
Molte volte non riusciamo ne ad accorgerci di chi si prende cura di noi ne a fare quello che avevano in programma per darci una mano. Ma possiamo ancora recuperare dicendogli grazie di tutto.

Grazie per tutto ciò che mi circonda, grazie per tutte quelle persone che ogni giorno mi sono accanto se non materialmente con piccoli gesti, che magari, la maggior parte delle volte non noto. Grazie staff per l´appoggio e il sorriso donato proprio nel momento giusto. Grazie ai miei genitori che mi sono accanto sempre nel bene e nel male nonostante io non ricambi proprio ogni volta. Grazie a tutte le mie amiche sempre presenti in ogni evenienza, pronte a non giudicarmi ma a consigliarmi e ad appoggiarmi. Grazie per il paesaggio che mi circonda e che la maggior parte delle volte non noto. Grazie Disentis. Questo è il mio quarto anno e non mi stancherò mai di ringraziarvi per tutte le emozioni che mi fate provare.

Share This